Project Description

Laura Fanton

Mi chiamo Laura Fanton e sono nata poco prima della caduta del muro di Berlino.

Sono una supplente precaria di italiano, latino e greco e quest’anno lavoro al liceo classico di Venezia.

Spesso i ragazzi mi chiedono come faccio ad essere sempre così paziente ed io rispondo che è grazie al matrimonio con mio marito Luigi.

Sebbene io abbia sempre voluto insegnare, negli anni scorsi ho voluto provare ad avere una mia attività artigianale e questo mi ha resa molto sensibile alla tematica della sostenibilità e dell’importanza vitale dell’artigianato e delle piccole attività locali.

E’ stato il mio professore del liceo, Giuliano Pisani, a propormi di impegnarmi nella lista civica Francesca Gislon Sindaca e, quando ho conosciuto Francesca e la squadra poliedrica che ha saputo raccogliere attorno a sé, mi è sembrata l’occasione giusta per lavorare, anche al di là del risultato elettorale, a delle idee per rendere Padova una città ricca di iniziative dedicate ai giovani, al rilancio del commercio locale e alla sostenibilità ambientale.

I miei propositi:

  • Vorrei che esistessero degli spazi sicuri dove i giovani possano incontrarsi e vorrei che si studiasse una proposta articolata di attività, sia culturali che ludiche, rivolte ai ragazzi; credo che il modo migliore per fare questo sarebbe coinvolgere i ragazzi stessi ed ascoltare dalla loro viva voce le loro esigenze ed i loro suggerimenti su come migliorare Padova.
  • Ogni vetrina buia ed ogni negozio sfitto sono un’opportunità di ricchezza sprecata per il tessuto e la vivacità commerciali, culturali e sociali di questa città. Mi piacerebbe studiare il modo per incoraggiare l’apertura di botteghe autentiche ed originali, che siano espressione di autenticità, ricerca ed artigianato locali e che distinguano e caratterizzino Padova rispetto a qualsiasi altra città.

CV Laura Fanton

Casellario giudiziale Laura Fanton